Imola da dimenticare

Imola da dimenticare

Week end da dimenticare in fretta quello di Imola, da cui Pirro esce con due zeri a causa di altrettante cadute. Condizioni al limite per il gran caldo, con cui il pilota del team Barni Racing non aveva mai provato con gomme Michelin. Queste le cause che non hanno permesso di raggiungere il feeling necessario per essere abbastanza competitivi. Con ancora due gare da disputare, Pirro resta leader della classifica, ma vede così avvicinarsi gli inseguitori – Andreozzi e Tamburini, staccati rispettivamente di 21 e 23 punti.

[slideshow id=140]

Michele Pirro Barni Racing Team Ducati: “E’ stato un week end difficile con condizioni di temperatura elevatissime di cui non avevamo  parametri. La mancanza di dati ci ha penalizzato e non siamo riusciti ad essere competitivi come tutte le altre gare. Quando si guida in queste condizioni è molto facile commettere errori…..e così è stato. Ora è necessario pensare alla prossima gara del Mugello in cui cercheremo di tornare ad essere performanti come sempre. Grazie a tutti per il supporto.”