Due Ducati dietro a Marquez in prima fila a Brno

MotoGP News

Michele Pirro Ducati Test Team 13°: “Sono abbastanza soddisfatto del lavoro che abbiamo fatto in questa giornata, perché siamo migliorati complessivamente, lo dimostra il fatto che ci sono due Ducati in prima fila e io sono riuscito ad abbassare il mio tempo di quasi due secondi rispetto alla passata stagione, nonostante sia più di un mese che non salivo in moto. Faremo ancora alcuni aggiustamenti nel warm up di domani mattina con l’obiettivo di migliorare ancora di più il feeling in funzione della gara.”

La formula delle qualifiche-sprint si esprime in tutta la sua dinamicitá nelle sessione delle Q2 di Brno, teatro dell’undicesimo appuntamento della stagione 2014. Tutti i piloti impegnati migliorano i propri riferimenti rispetto alla terza sessione di libere del mattino.

A primeggiare è stato ancora una volta, la nona su 11 appuntamenti, Marc Marquez (Repsol Honda). Il Campione del Mondo in carica, che nelle FP3 della mattina si era piegato solo al suo compagno di squadra, proprio negli ultimi secondi a disposizione si rimette davanti, regolando gli avversari.

Il primo di questi risponde al nome di Andrea Dovizioso (Ducati Team). Come il talento di Cervèra, anche il forlivese esce allo scoperto negli istanti finali e si prende di prepotenza la piazza d’onore con un gap di poco piú di un decimo.

Il trionfo della casa di Borgo Panigale si completa con il terzo posto di Andrea Iannone (Pramac Racing). Il pilota di Vasto, era riuscito a ottenere persino il miglior crono provvisorio, prima di esser scalzato alla terza casella, ad appena 12 millesimi dal suo connazionale e compagno di marca.

Altro pilota a trovare il tempo in extremis è stato Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3), quarto assoluto con la M1 satellite. L’inglese ha chiuso con un interessante 1’55”730, candidandosi di fatto tra gli outsider della gara di domani.

Quinto crono per Dani Pedrosa. Il veterano della HRC non va oltre la seconda fila della griglia dopo aver dominato l’ultima sessione di libere del mattino, in cui era riuscito a spodestare il suo compagno di squadra.

Appena 3 millisimi dietro il pilota di Sabadell, Jorge Lorenzo (Movistar Yamaha) agguanta la sesta posizione in griglia con il crono di 1’55”815. Il maiorchino ha mostrato un buon passo, lavorando molto soprattutto in ottica gara.

Alle sue spalle, il suo compagno di squadra Valentino Rossi, che a metá della sessione delle FP4 scivola mentre guidava la classifica dei tempi e ferendosi al mignolo della mano sinistra. La terza fila obbilga il Dottore a un’ennesima rimonta.

La classe regina scenderá in pista domani alle h 09:40 per il Warm-Up di rifinitura, prima di dare il via alle h 14:00 all’undicesimo round della stagione 2014.

commenti su Due Ducati dietro a Marquez in prima fila a Brno