Sepang1: Tutti i Risultati dei Test MotoGP

Sepang1: Tutti i Risultati dei Test MotoGP

Nel terzo ed ultimo giorno dei test ufficiali MotoGP in Malesia, i protagonisti della classe regina si sono concentrati sulla messa a punto delle nuove moto 2014. Nei primi giri a disposizione hanno sparato subito le loro cartucce cercando il miglior crono, prima di dedicarsi alle simulazioni di gara. Marquez, Rossi, Lorenzo salgono sul podio virtuale di questa prima sfida stagionale.

Continuano a progredire le Ducati. Con la sua  Desmosedici Andrea Dovizioso entra di prepotenza alla 7ª piazza della top ten, a 8 decimi da Marquez, ma soprattutto ne recupera altrettanti rispetto al proprio miglior crono fatto registrare nella giornata di ieri. Merito anche di Michele Pirro. Il pilota collaudatore del Ducati Test Team è stato quello che ha  girato piú di tutti: ben 67 giri completati per una gran mole di lavoro portato a termine. La 15^ posizione premia il centauro pugliese che a Sepang si è concentarto su prove di diverso genere, con l’obiettivo di sgrossare la nuova moto della casa italiana. I riscontri positivi arrivano anche dal 10° tempo fatto segnare da Iannone che conferma le sensazioni di migliore guidabilità della Ducati. In leggera difficoltà il nuovo acquisto Ducati Cal Crutchlow che chiude il suo debutto al 12° posto.

[slideshow id=110]

Marc Marquez, dopo aver abbassato il record del tracciato che apparteneva a Casey Stoner dal 2012, si è poi rilassato terminando anzitempo le sue prove e lascia Sepang da dominatore assoluto.

OttimoValentino Rossi che, dopo il 4º posto di ieri, risale la classifica chiudendo a 194 millesimi da Marquez. All’ undicesimo tentativo odierno, il pilota di Tavullia fissa il suo miglior crono della tre giorni malese. Il suo lavoro di rifinitura e regolazioni prosegue per tutto il pomeriggio, impegnandosi anche in un long run per un totale di 55 giri completati.

Jorge Lorenzo ha piazzato il suo tempone al 2º giro in pista, chiudendo con 1:59.866, a tre decimi da Marquez. Nella seconda parte della giornata, “Por Fuera” ha continuato i suoi test sul consumo delle gomme e del carburante in ottica gara.

Sbalordisce e allo stesso tempo lascia ben sperare per lo spettacolo che vedremo nel corso della stagione, la 4ª posizione della “Open” di Aleix Espargaró. Lo spagnolo del team NGM Mobile Forward Racing è riuscito, al pari dei tre top tired che lo precedono sul “podio virtuale”, ad abbattere la barriera dei due minuti sul tracciato di Sepang. 1:59.998 il suo miglior crono, ottenuto al 7º dei dei 43 giri completati