Valencia la gara delle gare

Valencia la gara delle gare
Il titolo di Campione del Mondo della MotoGP che verrà assegnato domenica 8 novembre sul circuito di Valencia, non metterà la parola fine alle polemiche in merito all’episodio di Sepang in cui Valentino Rossi e Marc Marquez sono arrivati ai ferri corti, con il pilota spagnolo ad avere la peggio sia in termini di classifica che di immagine, mentre si attende la decisione del tribunale sportivo di Losanna sulla vicenda. Tutto lascia pensare ad una gara carica di tensione in cui tutto potrà accadere.
Dopo che la conferenza stampa del giovedì è stata cancellata, l’IRTA ha programmato una riunione tra i piloti, con l’obiettivo di evitare plateali alleanze tra piloti volte a favorire Rossi o Lorenzo. Comportamento che sembra alla base della questione tra Rossi e Marquez, con quest’ultimo accusato in conferenza stampa, prima del GP di Malesia, dal pilota di Tavullia di favorire Lorenzo.
Anche Michele Pirro, fresco campione Italiano Superbike in sella alla Ducati sarà tra i protagonisti dell’ultimo atto che andrà in scena a Valencia. Il pilota di San Giovanni Rotondo correrà con la terza Ducati ufficiale, con l’obiettivo di competere allo stesso livello che gli permise di ottenere la seconda fila nel Gran Premio d’Italia al Mugello  e nel Gran Premio di San Marino sul circuito intitolato a Marco Simoncelli a Misano.
[slideshow id=141]
“Credo che la gara di Valencia sarà per molti motivi accesa e alle parole e alla polemica risponderanno i cronometri e la pista. Sarà per noi il momento di tornare a confermare i progressi fatti dalla moto con l’obiettivo di essere competitivi tra i primi dieci della classe. La gara conclusiva sarà la gara delle gare e credo che ognuno farà la sua. Mi sento in ottima forma e voglio scendere in pista per dare il massimo. Ringrazio Ducati per questa opportunità che intendo concretizzare con un risultato importante all’altezza del nostro potenziale.” 
[slideshow id=138]