Pirro è ancora campione d'Italia

Pirro è ancora campione d'Italia
  • Michele Pirro – Gruppo Sportivo Fiamme Oro Polizia di Stato – Barni Racing Team – vincono il titolo Superbike con la nuova Ducati Panigale V4 R.
  • Con due gare di anticipo il numero #51 trionfa nel campionato italiano Superbike e per Michele Pirro è il quarto titolo della TOP CLASS e il settimo in bacheca.
  • Nel 2019, 7 vittorie su 10 gare, 3 secondi posti, 3 pole position e anche il nuovo record della pista in gara stabilito al Mugello nel terzo round.
  • Il titolo di Campione italiano Superbike è il primo siglillo messo a segno con la nuova PANIGALE V4, moto che ha segnato il cambio epocale per Ducati, che dopo gli innumerevoli successi del passato con il motore bicilindrico, è passata alla configurazione a 4 cilindri a V, come in MotoGP.
  • La capacità di adattamento alle mutevoli condizioni ambientali e tecniche è l’elemento chiave oltre che la caratteristica distintiva del numero #51, abile ad interpretare al meglio i punti di forza del pacchetto a sua disposizione e condurre la moto con estrema precisione, senza mai commettere errori. 
  • L’avversario di quest’anno è stato Lorenzo Savadori, che con l’appoggio di Aprilia si è dimostrato molto competitivo, elemento che avvalora ancora di più la vittoria del titolo da parte di Pirro e del Team  Ducati Barni.

 

Gara 2
Dopo la vittoria in gara 1, conquistata al sabato, Pirro ha gestito il vantaggio in campionato e la gara, corsa su pista umida dopo la pioggia del primo mattino e rovinata dal filler presente su molte traiettorie. Quarto al primo passaggio, il #51 ha perso terreno nelle prime fasi, poi già al terzo giro si è sbarazzato di Russo mettendosi alle spalle della coppia di testa formata da Savadori e Mantovani che aveva già preso qualche secondo di vantaggio.
Senza forzare il ritmo Pirro è riuscito a ridurre il distacco finchè – a due giri dalla fine – ha sorpassato anche Mantovani, prendendosi la seconda posizione. Con i 20 punti conquistati oggi Pirro sale a quota 235, inarrivabile per tutti gli altri, mentre il Barni Racing Team conquista matematicamente la classifica riservata alle squadre.

Michele Pirro #51 Ducati Barni Racing Team

“Ripetersi è molto più difficile che vincere, noi lo facciamo da quattro anni! Oggi ho preferito gestire la gara e non prendere troppi rischi perché la pista era in condizioni davvero difficili, quello che conta è aver vinto il campionato! Lo abbiamo fatto con una moto nuova per tutti e il merito va diviso con il team che ha fatto un grande lavoro tutta la stagione. Ringrazio loro e tutti quelli che ci sostengono: dal Gruppo Sportivo delle Fiamme Oro, agli sponsor che ci supportano e rendono possibile tutto ciò, ai fisioterapisti, ai tifosi che oggi erano venuti numerosi per festeggiare con me. Grazie a tutti di cuore”. 

CAMPIONATO ITALIANO VELOCITA' 2019
Round 1-230-31 MARZOMisano World Circuit Marco Simoncelli
Round 3-44-5 MAGGIOAutodromo Internazionale del Mugello
Round 5-629-30 GIUGNOAutodromo Enzo e Dino Ferrati Imola
Round 7-827-28 LUGLIOMisano World Circuit Marco Simoncelli
Round 9-1021-22 SETTEMBREAutodromo Internazionale del Mugello
Round 11-125-6 OTTOBREAutodromo Piero Taruffi Vallelunga
MOTOGP WORLD CHAMPIONSHIP 2019
2 giugnoGran Premio d’Italia Oakley - Mugello
15 settembreGran Premio OCTO di San Marino e della Riviera di Rimini -Misano
17 novembre Gran Premio Motul de la Comunitat Valenciana
  • Sport

    Sport

    22 articoli
    Partner

    Partner

    23 articoli
    Lifestyle

    Lifestyle

    8 articoli