PIRRO STACCA IL BIGLIETTO PER IL TITOLO DELLA SUPERBIKE

PIRRO STACCA IL BIGLIETTO PER IL TITOLO DELLA SUPERBIKE

MISANO 1 Agosto 2021

Michele Pirro porta a casa i 50 punti in palio nel week end del Campionato Italiano Velocità, conquistando due vittorie cristalline che lo proiettano verso l’ottavo titolo tricolore con il team Ducati Barni Racing.

Nel primo Round, disputato in notturna, il pilota #51 della Ducati ha controllato da vicino Alessandro Del Bianco su Honda, che partito al comando ha guidato la corsa fino a 2 giri dal termine, quando Pirro ha forzato l’attacco e si è portato in testa fino alla bandiera a scacchi.

Nel secondo Round, disputato la domenica in orario canonico, la gara di Pirro sembrava compromessa da una cattiva partenza che ha visto transitare il pilota delle Fiamme Oro in coda al gruppo alla prima curva. Grazie ad un ritmo davvero consistente e ad una gestione dei consumi degli pneumatici ottimale, Pirro si è portato in terza posizione all’inizio dell’ultimo giro, quando ha iniziato un serrato duello con il compagno di marca Lorenzo Zanetti.

Liberatosi del bresciano è andato alla caccia del leader Alessandro Del Bianco su Honda, bruciandolo al fotofinish.

Ora la classifica del campionato vede Pirro al comando con 64 punti di vantaggio da Zanetti a quattro Round dal termine.

Il prossimo appuntamento è i programma il 28/29 agosto sul circuito del Mugello, prova in cui il Pirro potrebbe laurearsi nuovamente campione.

 

MICHELE PIRRO: “E’ stato un week end impegnativo soprattutto per le temperature, ma grazie ad un ottimo lavoro di squadra siamo riusciti a centrare tutti gli obiettivi. La gara in notturna ha il suo fascino ed è stato bello riuscire a vincere questa prima edizione sul circuito di Misano. In quel caso ho cercato di controllare Del Bianco che era partito molto aggressivo, per poi attaccarlo nel finale. In gara 2, per qualche motivo, non sono riuscito a partire bene e mi sono infilato alla prima curva molto indietro. Ho mantenuto la calma ed ho iniziato a rimontare, prendendo qualche rischio nel sorpassare. Il mio passo era migliore degli avversari e sono riuscito ad agganciare i due piloti di testa solo all’ultimo giro. Ho attaccato Zanetti, che ha risposto in paio di occasioni.

A metà dell’ultimo giro ho spinto e dopo averlo sorpassato, mi sono lanciato su Del Bianco, bruciandolo sul traguardo.  E’ stata una bella gara, in cui ho dato il massimo e mi sono divertito. Ringrazio il Team Barni per il grande lavoro e tutti gli amici che fanno sentire il proprio affetto. Ci vediamo al Mugello! Grazie a tutti!”

[table “24” not found /]
[table “25” not found /]
  • sponsor

    sponsor

    23 articoli
    Lifestyle

    Lifestyle

    11 articoli