Week end difficile per Pirro e la Ducati a Misano

Week end difficile per Pirro e la Ducati a Misano

L’unica possibilità per tenere aperto il mondiale da parte della Ducati è andata in fumo a pochi giri dalla fine, quando Bagnaia che era la comando della corsa ed è scivolato alla curva 15, consegnando di fatto a Fabio Quartararo e la Yamaha il titolo mondiale .

Anche per Michele Pirro è stato un week end difficile. Le cadute nella giornata di sabato hanno compromesso il risultato e portare a termine la gara non è stato affatto facile.

Michele Pirro (#51 Ducati Lenovo Team) – 12°
“La mia gara è stata compromessa dalla qualifica perciò l’obiettivo principale oggi era riuscire a rimontare più posizioni possibili. Sono davvero dispiaciuto per la caduta di Jack e Pecco, perché sicuramente non era così che speravamo di terminare questo fine settimana, ma abbiamo davvero dato il massimo. Il campionato piloti è ormai chiuso, ma siamo consapevoli di essere forti e di avere il potenziale per poterci riprovare il prossimo anno. Ringrazio tutti i ragazzi del Ducati Test Team per il loro lavoro e tutti i tifosi che sono venuti a sostenerci in pista questo fine settimana”.

[table “24” not found /]
[table “25” not found /]
  • sponsor

    sponsor

    23 articoli
    Lifestyle

    Lifestyle

    11 articoli